Login Form

PICA

  • Categoria: Mondo felino
  • Pubblicato: Mercoled√¨, 07 Agosto 2019 00:00
  • Scritto da Maria Grazia Sereni

 

pica

L’ingestione di materiali non commestibili da parte di un gatto è denominata pica.

Non è un comportamento molto usuale, ma può succedere e purtroppo comporta spesso conseguenze serie.

I materiali più gettonati sono lana, carta o cartone, elastici, cavi elettrici e plastica.

Non è stato ancora accertato da cosa derivi questa propensione. Si è ipotizzato che sia un difetto caratteriale, che possa dipendere da noia o che sia un modo per procurarsi una sensazione di benessere.

In ogni modo una soluzione è eliminare dall’ambiente in cui vive micio ogni tipo di materiale che possa stimolare le sue fantasie masticatorie. Non è facile, soprattutto quando si tratta dei fili elettrici che sono, tra l’altro, il materiale più pericoloso da masticare.

Anche i diversivi rappresentati dal gioco possono distrarre il nostro beniamino dai materiali incriminati, come pure l’uso di feromoni sintetici.

Sembra tuttavia che la pica sia molto difficile da estirpare completamente, anche perché è molto difficile stabilirne la vera causa (a oggi ci sono solo supposizioni che non hanno trovato evidenze scientifiche).