lav-peace950.jpglettura950.jpgmgs950.jpg

 

alimentazione vegana

Il veganesimo è una filosofia di vita di cui si parla molto negli ultimi anni. Soprattutto quando si vanno a toccare argomenti quali l’alimentazione sana e il benessere animale e ambientale in genere, il veganesimo purtroppo non è esente da critiche. Anzi, spesso i vegani sono indicati come persone stravaganti solo per avere scelto di vivere in armonia con ambiente e mondo animale.

L’alimentazione vegana non ha, però, il solo pregio di salvaguardare gli animali e l’ambiente. Al contrario, ha anche l’ulteriore pregio di salvaguardare l’organismo umano dai principali problemi di salute che, soprattutto nel mondo occidentale, sono molto diffusi.

Si tratta di obesità, malattie autoimmuni, disturbi cardiovascolari, diabete e tumori. Tutte malattie legate ad alimentazione troppo abbondante e ricca di proteine animali.

L’alimentazione per essere equilibrata deve introdurre nell’organismo proteine, fibre, sali minerali, vitamine. Ossia tutto ciò che serve per mantenere sano e attivo il nostro organismo.

 

Gli alimenti della dieta vegana possiedono queste caratteristiche, lo dimostra il sempre maggior interesse intorno a essa.

Un solo aspetto, se vogliamo definirlo negativo, è la carenza di vitamina B12 riscontrabile in chi si alimenta prevalentemente in modo vegano, carenza che richiede integratori specifici o l’assunzione di alimenti addizionati. Per un’informazione corretta, tuttavia, dobbiamo tenere presente che molti onnivori sono altrettanto carenti di vitamina B12. Superata invece è la polemica relativa alle carenze proteiche e di calcio.

 

 

Joomla templates by a4joomla