Login Form

ASCARIDI

  • Categoria: Mondo felino
  • Pubblicato: Mercoled√¨, 07 Novembre 2018 00:00
  • Scritto da Maria Grazia Sereni

 

Ascaridi

I gatti sono soggetti a infezioni intestinali da ascaridi. Si tratta di vermi lunghi da 4 a 8 centimetri e i nostri beniamini ne sono infettati tramite l’ingestione di uova o durante l’allattamento nei primi dieci giorni di vita se la madre è portatrice.

Sono vermi molto resistenti: infatti, possono sopravvivere nel terreno per oltre tre anni.

Le infezioni da ascaridi causano spesso sintomi molto evidenti: gonfiore addominale, diarrea episodica, crescita inadeguata nei piccoli (rachitismo, mantello opaco e secco), vomito in cui sono visibili gli ascaridi.

Se non trattata, questa infezione può causare la morte per peritonite nei cuccioli.

Per evitare questa patologia, è opportuno trattare i gatti adulti con un vermifugo due volte all’anno e i gattini all’età di uno, tre e sei mesi.

Purtroppo gli ascaridi possono infettare anche l’uomo se quest’ultimo ingerisce accidentalmente le uova del parassita.