Login Form

PERCHE' I GATTI DOMONO TANTO?

  • Categoria: Mondo felino
  • Pubblicato: Mercoled√¨, 06 Giugno 2018 00:00
  • Scritto da Maria Grazia Sereni

 

gatto che dorme

Vi siete mai chiesti perché i gatti dormono tanto (dalle 13 alle 16 ore nell’arco di una giornata) e quali differenze presentano i diversi tipi di sonno?

Per prima cosa diciamo che più un gatto è anziano e più è portato a dormire, inoltre, ogni micio ha il proprio carattere: quelli più tranquilli dormono di più e quelli più attivi di meno.

Per rispondere alla prima domanda, i gatti dormono molto perché sono predatori. Infatti, sia i gatti selvatici che devono procacciarsi il cibo, sia quelli domestici che non hanno perduto la loro natura di cacciatori nei confronti di topi, lucertole o uccelli, durante questa loro attività che richiede un elevatissimo grado di concentrazione, disperdono molte energie, soprattutto psicologiche.

I gatti dormono due tipi di sonno: il dormiveglia che può durare dai 15 ai 30 minuti e il sonno profondo o REM che dura in media dai 3 ai 5 minuti.

Durante il dormiveglia il gatto è solo apparentemente addormentato, infatti, i suoi sensi sono sempre all’erta per essere pronto a qualsiasi tipo di evenienza. In questo caso le orecchie sono dritte, gli occhi possono essere anche socchiusi e la coda a volte è agitata. Al minimo rumore o richiamo, ecco il nostro beniamino svegliarsi nel giro di qualche frazione di secondo ed essere pronto a intervenire.

Durante il sonno profondo, quello caratterizzato dai sogni, il gatto è completamente rilassato e le sue zampe, la bocca o altre parti del corpo potrebbero muoversi per mimare una corsa, una lotta o una posizione di difesa. In questa fase il gatto potrebbe anche fare le fusa.